Una nuova rivista di programmazione

Posted by Lucio Benfante Mon, 09 Jan 2006 11:18:00 GMT

Nei prossimi mesi uscirà in edicola una nuova rivista dedicata alla programmazione Java. Michele Sciabarrà, che ne sarà il direttore, ha accettato di rispondere a qualche domanda via posta elettronica su questo progetto editoriale.

Lucio Benfante: Come si chiamerà la nuova rivista? Ha già un nome o è ancora top-secret?

Michele Sciabarrà: La rivista si chiamerà Programmer’s Cafè con payoff “la prima rivista dedicata ai Java e Open Source Professional Programmers”.

LB: Quali saranno i contenuti?

MS: Avremo contenuti tecnici, essendo una rivista indirizzata al programmatore professionista in primis, ma anche hobbysti e studenti. Ci sarà in ogni numero una monografia su un argomento (per esempio il primo numero sarà su JSF e il secondo su JME), reportage da vari eventi, uno spazio community e una sezione di approfondimento. Completano il quadro le rubriche standard come la posta dei lettori e le news dal mondo.

LB: Gli argomenti degli articoli saranno solamente strettamente legati alla programmazione Java, o ci saranno anche articoli più generalisti, ad esempio su metodologie di progettazione o strumenti di gestione del ciclo di sviluppo?

MS: Allora. Il piano è “grandioso”: una rivista mensile grande che tratta di programmazione Java in primis, ma che può estendersi alla programazione open source “professionale” correlata (e intendo Ruby e Python). E che tratti anche di metodologia ovviamente, comprendendo UML e Extreme programming: infatti ho in cantiere una presentazione di XP. Ma come tutte le cose, ci dobbiamo arrivare per gradi.

LB: I contenuti saranno tutti originali, o sono previste anche traduzioni di articoli scritti in lingue diverse dall’italiano?

MS: Vorrei che tutti gli autori fossero italiani. Per certi versi è più complicato da gestire che non scegliere traduzioni e pubblicarle, ma una rivista viva e sul territorio deve usare autori locali. Quindi in generale saranno tutti autori italiani con articoli originali.

LB: Non credi che in Italia vengano pubblicate già abbastanza riviste di informatica e di programmazione? Tu credi ci sia davvero bisogno di una nuova rivista dedicata a Java?

MS: Riviste di informatica sì, ce ne sono anche troppe. Di programmazione direi di no, abbiamo 3 riviste generaliste. Il mondo Java è diventato abbastanza grande da meritare una rivista dedicata. In effetti è una scommessa: il mercato editoriale è in crisi, e il settore delle riviste di programmazione è abbastanza snobbato, ma secondo me sì, c’è bisogno di una rivista dedicata a Java. Se abbiamo ragione lo scopriremo presto.

LB: A chi si indirizzerà? Solo a programmatori professionisti, o anche a programmatori dilettanti e amatoriali?

MS: Non vorrei fare la solita risposta da marketing, ma si indirizzerà ovviamente ad entrambi. Non è facile separare la categoria dei programmatori e dividerla in professionisti e dilettanti. Secondo me entrambi troveranno interessante la rivista anche perchè avremo oltre ad articoli di approfondimento anche articoli di base su Java.

LB: Oltre a te, chi fa parte della squadra che produrrà la rivista?

MS: Innanzitutto tutta la redazione di Inware Edizioni, il “coraggioso” editore che mi ha dato “carta bianca” per la nuova rivista. In squadra ci sono già 12 articolisti, tutte persone che ho conosciuto negli anni e che hanno scritto, e che si ripromettono di essere regolari. Ma siccome sappiamo che ogni bravo professionista ha poco tempo, mi aspetto che nonostante tutto riusciremo a pubblicare anche articoli di nuove leve.

LB: Qualche nome degli attuali articolisti?

MS: Preferisco non rispondere perchè o li dico tutti (compresi alcuni che non so ancora se scriveranno o no) oppure faccio delle preferenze dando un nome piuttosto che un altro.

LB: Puoi darci un’anticipazione degli argomenti che troveranno posto nel primo numero?

MS: Avremo uno speciale su JavaServer Faces, un reportage da JavaPolis, una intervista al presidente del JIA, la prima puntata di un corso base su Java, articoli su JavaCard, introduzione a Java Micro Edition, le novità di Java5 e se rimane spazio perfino un articolo sui RoboCode.

LB: Quando è prevista la prima uscita?

MS: Primo semestre del 2006. Prima possibile.

LB: La periodicità sarà mensile?

MS: Abbiamo previsto sei numeri prima di andare a regime, e cercheremo di farli uscire con maggior frequenza possibile, fino ad essere mensili. Probabilmente saremo bimestrali per un po’ di numeri ma l’obiettivo è sicuramente fare un mensile.

LB: ti ringrazio per la tua disponibilità. In bocca al lupo per Programmer’s Cafè e buon lavoro.

Posted in  | Tags , ,  | 19 comments

Comments

  1. Avatar Alessio said about 2 hours later:

    bello che gli autori siano italiani :)

    ps: la data del post e’ riportata sbagliata: sotto il titolo indica febbraio…

  2. Avatar Lucio Benfante said 1 day later:

    …ancora qualche bug nel sito :)

    Si’, autori italiani…e pare che cerchino ancora articolisti, quindi fatevi sotto.

  3. Avatar Luciano said 10 days later:

    Sarebbe bello se fosse anche scritta in italiano.

  4. Avatar Carletto said 10 days later:

    Ma il programmatore “evoluto” non fa prima a trovare sul web articolo ad elevato profilo tecnico?????

  5. Avatar Zufolo said 11 days later:

    Forse… ma io sto sul web tutto il giorno e comunque la rivista me la compro lo stesso. E se è scritta bene la compro sicuro!

  6. Avatar SuperVaio said 51 days later:

    Secondo me sarà un flop, oggi i programmatori sviluppato con il browser aperto e la massimo con qualche manuale inglese sulla scrivania (soltanto per figura), i dispositivi presenti oggi permettono una connettività ovunque siamo, chi ha bisogno di news o imparare difficilmente oggi andrà in edicola, in più ci sono già tante riviste in edicola (con esperienza decennale) che si spartiscono un fetta di mercato sempre meno soddisfacente. La curiosità di comprare un numero ci sarà senza dubbio anche se… credo sia il solito surrogato trito e ritrito di cui ne possiamo fare a meno!

    Buona fortuna.

  7. Avatar moovida@katamail.com said 129 days later:

    anch’io sono interessato alla rivista. Ci sono novita’? Esiste?

  8. Avatar Lucio Benfante said 132 days later:

    A quanto pare ora si chiamerà Java Journal, ma ancora nessuna notizia sulla prima uscita.

  9. Avatar Stefano said 492 days later:

    Vorrei delle informazioni sul integrato: CD4017 per fare una relazione di elettronica!!?? aspetto una risposta. grazie

  10. Avatar Lucio Benfante said 493 days later:

    Stefano…perchè ti sembra il posto giusto dove fare questa richiesta?

  11. Avatar max2 said 905 days later:

    Ecco un corso per certificarsi come JAVA CONSULTANT E DEVELOPER! La società è Accademia Informatica s.r.l. e il bando è Regione Lazio. Fate un giro su http://accademiainformatica.clickmeter.com/234255.html

  12. Avatar Cheap Nike Air Max said 1974 days later:

    A male in the end detects that she would be the master-gardener connected with his or her internal, this home connected with his or her lifetime. A male exactly who dares to help throw away sixty minutes of their time has not yet observed on-line connected with lifetime. Many lifetime is usually an try. A lot more trials people produce the higher quality. Each of the skill connected with located lies in an excellent mingling connected with making head out in addition to waiting on hold. Almost any simpleton can certainly experience a crisis—it truly is every day located of which sports people available. Assume that lifetime might be priced at located whilst your idea will assist build the simple fact.

  13. Avatar Tiffany & CO Outlet said 1978 days later:

    If your Thinker perceives passionately ample, your Prover will certainly confirm prospect consequently effectively that you certainly not chat somebody beyond a real notion, perhaps whether it is a thing while outstanding because belief there’s a new gaseous vertebrate involving astronomical heft (“GOD”) which will commit most ever torturing folks who tend not to trust the religion.

  14. Avatar Tiffany Sale said 2002 days later:

    We’ve go through your own exceptional blog which posting on-line, have numerous good friends combined with me to examining your own article content. Whatever we are, as well as whatever we would like, the principle concept you’ve recently been displayed was satisfied by us. Thanks much for sharing so perfect point of view, and it create us get a feeling of relaxed and ease.

  15. Avatar Nike Air Jordan Shoes 2011 said 2003 days later:

    So lucky to come back across reading your web page inside the websites. Due to the fact countless viewers from your website, I do trust that you are beneficial at writing article content. Thank you for sharing this excellent articles or blog posts among the public. As very well as being terrific with you, I assume that I ought to examine very much much more information, to ensure I can turn out to be a great author. So a sense of exclusive your web site deliver to us. Imagine your tomorrow will be more desirable than before, do more, get alot more, all of us be firmly convinced.

  16. Avatar www.rpwatchjust.co.uk said 3568 days later:

    Consider the admeasurement of the getting you are purchasing the watch for. Abounding watch bands can be adapted for a absolute fit.

  17. Avatar www.tagheuermarketing.co.uk said 3568 days later:

    They are different in abounding ways.

  18. Avatar Medical Homework Help said 4570 days later:

    I’m Getting Excited About This Kind Of Beneficial Information Of Your Stuff In The Future

  19. Avatar Programming Assignment Help said 4571 days later:

    Well Thanks For Posting Such An Outstanding Idea. I Like This Blog & I Like The Topic And Thinking Of Making It Right.

(leave url/email »)

   Comment Markup Help Preview comment